Prestiti personali a cattivi pagatori

Le banche e istituti di credito che erogano prestiti personali a cattivi pagatori non sono tante ma è sempre possibile richiedere un prestito: ecco come. Con la crisi finanziaria e la contrazione delle concessioni del credito al consumo e i finanziamenti in genere, come mutui, prestiti e leasing (per aziende e autonomi), le banche fanno sempre più fatica a prestare denaro a causa delle scarse garanzie di chi richiede un prestito.

Chi non ha onorato l’estinzione di un prestito, pagandone tutte wholesale NFL jerseys le wholesale NBA jerseys rate, viene segnalato presso le banche dati, come il CRIF, diventando di fatto “cattivo pagatore” o “protestato”.

Se effettivamente una persona è protestata o cattiva pagatrice, l’accesso al credito è complicato e per aggirare le difficoltà nell’ottenere un prestito non è semplicissimo.

I prestiti personali a cattivi pagatori vengono concessi se offriamo alla banca come garanzia della somma ricevuta un reddito da lavoro dipendente – busta paga – o un reddito da lavoro autonomo (ultima России dichiarazione dei redditi annuale). Altre garanzie per chiedere preventivi di prestiti personali per cattivi pagatori possono essere il fucked reddito di una terza persona, come, ad esempio, la pensione di un parente o cheap jerseys la busta paga di un familiare. Nei casi in cui la somma in denaro richiesta è abbastanza cospicua, potrebbe non bastare la sola busta paga o una pensione media. La banca per prestiti personali di una certa entità può chiedere ulteriori garanzie del tipo ipotecario su beni immobili (case, terreni, appartamenti, ecc.).

Prestiti personali a cattivi pagatori: preventivi e documentazione per il contrattoLe banche “classificano” i prestiti personali a cattivi pagatori come una concessione di credito ad alto rischio di insolvibilità, motivo per cui in genere i tassi di interesse (TAEG) sono abbastanza elevati. Prima di richiedere ufficialmente un prestito personale, consigliamo di fare alcuni preventivi online per calcolare la rata mensile e gli interessi effettivi da pagare del finanziamento.

La documentazione da fornire alla banca, wholesale jerseys come per gli altri tipi di Selim prestiti, pagatori per richiedere un prestito personale per cattivi pagatori sono un documento di riconoscimento in corso di validità, copia del codice fiscale o della tessera sanitaria, ultima dichiarazione dei redditi per i lavoratori autonomi o ultima busta paga per i lavoratori dipendenti (sia statali che aziende private). Se ritenete che il prestito richiesto è stato rifiutato ingiustamente dalla banca, potete fare ricorso al Prefetto della vostra città.

© Riproduzione riservata